28-01-2016: XYLELLA, FINALMENTE PIANO PER CONVIVENZA

“Ha certamente dei risvolti positivi il nuovo piano del ministro Martina riguardo il contenimento della Xylella in Salento, poichè sembra cambiare finalmente paradigma e voler superare l’approccio emergenziale. In particolare il ministro ha colto come molto probabilmente l’unica via da percorrere sia la convivenza col batterio, cosa possibile attraverso la ricerca agronomica e il contenimento

08-01-2016: XYLELLA, ISTITUIRE COMMISSIONE INCHIESTA

“Il Tar del Lazio ha imposto al Ministero dell’Agricoltura di consegnare a 19 aziende agricole biologiche salentine, che hanno presentato ricorso, la documentazione amministrativa riguardo la gestione dell’emergenza Xylella.E’ certamente un passo in avanti necessario per continuare a far luce sulle dinamiche del disseccamento e individuare chi presumibilmente ha agito irresponsabilmente al Ministero e nella

12-02-2015: XYLELLA , RICERCA E BUONE PRATICHE AGRICOLE PER USCIRE DA EMERGENZA

“È importante cambiare passo e uscire dall’emergenza del CDRO (complesso del disseccamento rapido degli olivi) attraverso la ricerca e le buone pratiche agricole. Invito il Commissario ad entrare nel merito delle questioni scientifiche, non definite e del tutto chiare come il saggio di patogenicita’ della Xylella, innanzitutto allargando la ricerca delle cause del fenomeno CDRO

03-02-2015: ULIVI XYLELLA NECESSARIO PUBBLICARE DATI DOPO RAPPORTO EFSA

  “Stupisce il fatto che i dati epidemiologici sui campionamenti delle piante per accertare la presenza di Xylella non siano ancora stati pubblicati come la legge sugli Open Data impone. L’EFSA ha pubblicato parte di questi dati nell’ultimo rapporto sulla Xylella, nel quale evidenzia come non siano stati considerati i costi e i benefici degli