“UN BLOCCO TEMPORANEO ALLE IMPORTAZIONI DI RISO PER RIDARE OSSIGENO AL RISO ITALIANO E AL PATRIMONIO DI BIODIVERSITÀ DEI NOSTRI TERRITORI.LA NOSTRA PROPOSTA AL QTIME”

“UN BLOCCO TEMPORANEO ALLE IMPORTAZIONI DI RISO PER RIDARE OSSIGENO AL RISO ITALIANO E AL PATRIMONIO DI BIODIVERSITÀ DEI NOSTRI TERRITORI.LA NOSTRA PROPOSTA AL QTIME”

“Un blocco temporaneo alle importazioni di riso per ridare ossigeno al riso italiano e al patrimonio di biodiversità dei nostri territori. La nostra proposta al Qtime” Il documento è consultabile sul sito web della Camera dei Deputati: clicca qui  Atto Camera Atto Camera Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-11677 presentato da ZACCAGNINI Adriano testo

11-05-2017: TTIP,PASSARE DA ‘FREE TRADE’ A ‘FAIR TRADE’

11-05-2017: TTIP,PASSARE DA ‘FREE TRADE’ A ‘FAIR TRADE’

“La sentenza del tribunale dell’Unione Europea sull’iniziativa dei cittadini europei riguado il TTIP e il CETA riporta lo svolgimeno della procedura legislativa sulla corretta via. L’ingerenza inammissibile che la Commissione UE ha tentato, annullando l’iniziativa democratica ICE, testimonia quanta sordità c’è nelle istituzioni europee riguardo la legittimità degli istituti di partecipazione democratica diretta. In particolare

MOZIONE MDP: STRUMENTI PER LA TUTELA DELLE FILIERE AGRICOLE AGGREDITE DALLA GLOBALIZZAZIONE SELVAGGIA

MOZIONE MDP: STRUMENTI PER LA TUTELA DELLE FILIERE AGRICOLE AGGREDITE DALLA GLOBALIZZAZIONE SELVAGGIA

Mozione MDP: Strumenti per la tutela delle filiere agricole aggredite dalla globalizzazione selvaggia” Il documento è consultabile sul sito web della Camera dei Deputati: clicca qui    Atto Camera Mozione 1-01580 presentato da ZACCAGNINI Adriano testo di Giovedì 6 aprile 2017, seduta n. 775   La Camera, premesso che: la globalizzazione a cui stiamo assistendo negli

14-06-2016: TTIP, NO A CALENDA CHE CHIEDE A UE DI FIRMARE ACCORDO CANADA E TTIP UN SOSTEGNO ALLE MULTINAZIONALI CONTRO I PARLAMENTI NAZIONALI E I DIRITTI EUROPEI GOVERNO LAVORI PER MASSIMA PARTECIPAZIONE PARLAMENTI NAZIONALIA PROCESSI DECISIONALI IMPORTANTI

“Il nuovo ministro allo Sviluppo Economico Carlo Calenda come suo primo atto sostiene che la Commissione europea debba ratificare l’accordo con il Canada, il Ceta, e il Ttip senza passare attraverso i Parlamenti degli Stati membri. Un modo per impedire ai Parlamenti nazionali di avere voce in capitolo e per sostenere le gradi multinazionali. La

PRESENTATA INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA IN COMMISSIONE AGRICOLTURA, TTIP : SICUREZZA ALIMENTARE E TUTELA COMPARTO AGRICOLO.

Dopo le rivelazioni  di Greenpeace Olanda sul Ttip( Transatlantic Trade and Investment Partnership) ho presentato un’interrogazione a risposta immediata in Commissione Agricoltura di seguito il testo: ( per visionare sul link della Camera dei Deputati clicca qui)   Atto Camera Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-08656 presentato da ZACCAGNINI Adriano testo di Mercoledì 11 maggio 2016,

07-05-2016: TTIP MINACCIA A STATO DI DIRITTO, SALUTE, LAVORO

“Oggi partiti, associazioni, movimenti, sigle sindacali e migliaia di persone manifestano a Roma contro un trattato che nel segreto è stato disegnato per sacrificare l’agricoltura, la cultura e i diritti dei cittadini europei sull’altare del neoliberismo e della convenienza economica per poche multinazionali.Questa tipologia di trattati che mira ad introdurre arbitrati internazionali in tutto il

26-01-2016: OLIO, MARTINA TRASFORMA ITALIA IN PAESE TRASFORMATORE –

“Incrementare la quota di olio tunisino a dazio zero nell’area Ue è un altro passo verso lo smantellamento delle principali produzioni italiane e verso la trasformazione dell’Italia in un paese meramente trasformatore. Il ministro Martina sta perseguendo questa strada sul piano nazionale e lo testimonia il fatto che voglia ammorbidire le sanzioni per la contraffazione