INTERROGAZIONE SU INCENTIVI STATALI ALL’ENERGIA GEOTERMICA IN AMIATA ALLA LUCE DELLE SENTENZE CHE CONDANNANO ENEL RIGUARDO LA SOSTENIBILITÀ’ AMBIENTALE DEGLI IMPIANTI.

INTERROGAZIONE SU INCENTIVI STATALI ALL’ENERGIA GEOTERMICA IN AMIATA ALLA LUCE DELLE SENTENZE CHE CONDANNANO ENEL RIGUARDO LA SOSTENIBILITÀ’ AMBIENTALE DEGLI IMPIANTI.

Interrogazione su incentivi statali all’energia geotermica in Amiata alla luce delle sentenze che condannano Enel riguardo la sostenibilità ambientale degli impianti Il documento è consultabile sul sito web della Camera dei Deputati: clicca qui  Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-14983 presentato da ZACCAGNINI Adriano testo di Martedì 13 dicembre 2016, seduta n. 713   ZACCAGNINI.

“INTERPELLANZA SU TERREMOTO CASTEL SAN GIORGIO, CORRELAZIONE FRA RISCHI SISMICI ED IL PROGETTO DI IMPIANTO PILOTA DI CENTRALE GEOTERMICA, EMANAZIONE DELLE LINEE GUIDA NAZIONALI E ZONIZZAZIONE”

“Interpellanza su terremoto Castel San Giorgio, correlazione fra rischi sismici ed il progetto di impianto pilota di centrale geotermica, emanazione delle linee guida nazionali e zonizzazione” Documento consultabile sul sito web della Camera dei Deputati: clicca qui    Atto Camera Interpellanza 2-01421 presentato da ZACCAGNINI Adriano testo di Mercoledì 6 luglio 2016, seduta n. 648

14-04-2015: GEOTERMIA, GALLETTI HA FRETTA DI SCAVALCARE LINEE GUIDA DEL PARLAMENTO

“Desta preoccupazione la direzione politica che ha messo in campo il Ministro dell’Ambiente Galletti con il decreto del 3 aprile che sostanzialmente autorizza l’impianto geotermico pilota di Castel Giorgio, proprio mentre la commissione parlamentare competente si sta per esprimere con una risoluzione. L’atto d’indirizzo tratta delle linee guida per il governo rispetto la geotermia in

LA GEOTERMIA E IL NOSTRO TERRITORIO

  Comunicato stampa Rete Nazionale NO Geotermia Elettrica Speculativa e Inquinante 14.12.2014 Referendum sulla geotermia a Casole d’Elsa, stravincono i No. Organizzato dal Comune di Casole d’Elsa si è svolto nella mattinata del 13 dicembre lo scrutinio dei voti espressi dai cittadini ai quali è stato chiesto di pronunciare il proprio parere riguardo alla costruzione