27-11-2014: VALLE, SENZA RISULTATI GIUSTO CHE LA RIAPPROPRIAZIONE SIMBOLICA DIVENTI PERMANENTE

“ Il Teatro Valle, non può restare chiuso, è stata un ‘esperienza culturale ed artistica troppo importante per la città di Roma e va riconosciuta al più presto, per questo condivido l’azione di questa mattina di denuncia e riappropriazione simbolica da parte degli attivisti/artisti. E’ necessario che al più presto il dialogo con le istituzioni