26-09-2017: VACCINI, CALPESTATI DIRITTI GENITORI E BAMBINI 

26-09-2017: VACCINI, CALPESTATI DIRITTI GENITORI E BAMBINI 

 “L’attuazione del decreto legge riguardo le vaccinazioni obbligatorie non poteva che abbattersi su famiglie e scuole con assoluta violenza.Le tempistiche assurde, brevissime, assolutamente inadeguate, degne di un autentico esperimento di stampo dittatoriale, la pressoché totale mancanza del rispetto da parte delle asl dell’invio preventivo di informazioni ai genitori sulle somministrazioni per i bambini e l’opposizione ideologica

14-09-2017 :VACCINI, BAMBINI EMARGINATI E VIOLATA PRIVACY DATI SENSIBILI IN CORSO SPERIMENTAZIONE DI MASSA SUI BAMBINI

14-09-2017 :VACCINI, BAMBINI EMARGINATI E VIOLATA PRIVACY DATI SENSIBILI IN CORSO SPERIMENTAZIONE DI MASSA SUI BAMBINI

 “È ipocrita affermare, come fanno le ministre Fedeli e Lorenzin, che tutto sta andando bene nell’accesso alla scuola dell’infanzia, quando è in atto una vera e propria emarginazione sociale dei bambini ancora non in regola con le vaccinazioni obbligatorie. L’esclusione dei bambini dai nidi e dalla materna peraltro non garantisce il raggiungimento dell’immunità di gregge dato

28-07-2017:  VACCINI, DECRETO CON LOGICA DA VENTENNIO

28-07-2017:  VACCINI, DECRETO CON LOGICA DA VENTENNIO

“Approvare un provvedimento così delicato, come quello riguardante le strategie vaccinali, attraverso un decreto legge, invece che con un serio approfondimento parlamentare, e addirittura ponendo la fiducia alla Camera, è certamente una sconfitta per il governo. È la certificazione di una sconfitta delle istituzioni in generale, del Ministero e del governo che non sono stati capaci

15-06-2017: VACCINI, LORENZIN IRRESPONSABILE FA ALLARMISMO

15-06-2017: VACCINI, LORENZIN IRRESPONSABILE FA ALLARMISMO

“La smentita di Gardaland riguardo le dichiarazioni di ieri della Lorenzin in merito al fatto che un paese estero ha informato i propri cittadini di non andare a Gardaland per problemi coi vaccini obbligatori è la manifestazione dell’irresponsabilità’ politica ed istituzionale della ministra della Salute. La Lorenzin deve smetterla con questo allarmismo ingiustificato, pare che il