04-05-2015 EXPO: ADERIAMO A MANIFESTO TERRA VIVA

“Aderiamo al manifesto Terra Viva presentato ad Expo perché sono presenti i principi per un nuovo modello di sviluppo agricolo. Un modello ecocompatibile che cura la terra e le persone, che garantisce cibo sano a prezzi popolari, che pratica la giustizia sociale e ambientale. Consapevoli delle contraddizioni del modello Expo, scegliamo di stare nel dibattito

16-04-2015: EXPO, CARTA DI MILANO UNISCE CLIMA E DIRITTTO AL CIBO.

“La carta di Milano è una grande occasione per unire il tema dei cambiamenti climatici a quello del diritto al cibo. Ci auguriamo che parta con Expo un ragionamento di respiro internazionale sul modello agricolo ecocompatibile in relazione alle risorse del pianeta, in cui fermare la deforestazione o il land grabbing, siano questioni e priorita’

09-04-2015 :EXPO ,EATALY NON IN GRADO DI RAPPRESENTARE AGRICOLTURE CONTADINE DEL MONDO

“Le contestazioni che fa Cantone a Farinetti per l’assegnazione diretta con contratto pubblico del padiglione Eataly per l’Expo sono purtroppo la conferma dei dubbi che avevamo espresso nella nostra interrogazione e nelle nostre sollecitazioni di queste settimane a Cantone a da cui è partita l’indagine dell’ANAC. Da quello che emerge non sembra esserci stata solo

24-03-2015: EXPO, NON TOLLERABILE SUPERFICIALITA’ A FESTA DELLA SEMINA

“Oggi è stata pubblicata una nostra interrogazione in merito alla semina simbolica effettuata a Milano il 28 febbraio 2015 e promossa dalle Fondazioni Catella, Trussardi, Confagricoltura e che ha coinvolto 5000 volontari, tra cui moltissimi bambini, volta alla realizzazione dell’enorme campo di grano nel quartiere di Porta Nuova, in piazza Gae Aulenti a Milano. Le

16-03-2015: AGRICOLTURA “RISOLUZIONE SU PESTICIDI PER DISTANZA DA SCUOLE”

“Ho presentato una risoluzione sul tema dei pesticidi affinche’ la normativa sia piu’ stringente e si sanciscano distanze certe e determinate tra i luoghi oggetto di irrorazione con fitofarmaci e i centri abitati, le scuole, gli ospedali e anche le coltivazioni biologiche e biodinamiche, al fine di garantire il diritto alla salute e una tutela

16-03-2015: IMU AGRICOLA,NO A TASSA INGIUSTA.

“L’agricoltura non è un bancomat. Il governo Renzi ancora una volta non e’ passato dalle parole ai fatti. L’esecutivo non è stato in grado di trovare alcuna soluzione per rispondere alle preoccupazioni degli agricoltori che giustamente hanno ripreso a protestare. Noi di Sel ribadiamo che i criteri per pagare questa che riteniamo una tassa ingiusta

11-03-2015: TRAFFICO ILLEGALE DALLA BULGARIA ALL’ITALIA DI DONNE E UOMINI, PRESENTATA INTERROGAZIONE PARLAMENTARE

“Ho presentato un atto di sindacato ispettivo, sul traffico illegale di braccianti agricoli e donne sessualmente sfruttate, vittime di un vero e proprio business che dalla Bulgaria, esattamente dalla città di Sliven, agisce verso l’Italia nelle campagne del foggiano. Questo è quello che è stato denunciato dalla rete ‘’Campagne in lotta”, una rete a tutela