Gli espulsi dal M5S rispondono alla Rete

“Siamo sereni”, ripetono Lorenzo Battista, Fabrizio Bocchino, Francesco Campanella e Luis Orellana. I quattro senatori, espulsi ieri dal M5S, oggi preparano un video che condivideranno sui social network per comunicare direttamente alla Rete le loro ragioni. Il resoconto di Pietro Salvatori su Huffington Post.  // LINK: Pietro Salvatori, M5s: i quattro espulsi preparano un video. E il gruppo

Sosterrò Tsipras per un’Europa dei popoli e non della finanza

“E’ giusto opporsi all’austerity ma i grillini sull’Europa mancano di una proposta politica: col loro euroscetticismo e il loro linguaggio violento preparano il terreno alle destre, rendendolo sempre più fertile”. Adriano Zaccagnini, 31 anni, è uno dei quattro deputati fuoriusciti dal M5S. Ora nel gruppo Misto guarda con interesse i possibili cantieri alla sinistra del

2014-02-19: URGE DPR RACCOLTA FIRME PER NUOVE LISTE EU

ADRIANO ZACCAGNINI (Gruppo Misto/GAPP) vicepresidente Commissione Agricoltura Camera dei Deputati: : “il 25 marzo si terranno le elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo: nella competizione elettorale saranno presenti liste con simboli nuovi che devono raccogliere le firme necessarie alla accettazione delle liste stesse entro il 16 aprile 2014, nella misura variante tra un minimo di 30mila e un

L’Altra Europa per Tsipras

Si chiamerà “L’Altra Europa per Tsipras” la lista che sosterrà la candidatura di Alexis Tsipras alla presidenza della Commissione europea: lo hanno deciso in una consultazione online oltre 18mila dei 31mila sottoscrittori dell’appello di Barbara Spinelli, Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, Luciano Gallino, Marco Revelli e Guido Viale.

2014-02-12: FINE DI UNA LEGGE ILLEGALE E INSENSATA

ADRIANO ZACCAGNINI (Gruppo Misto/GAPP) vicepresidente Commissione Agricoltura Camera dei Deputati: “finalmente la Fini-Giovanardi viene sepolta dalla Consulta, una legge insensata , inumana e inefficace. La politica nel suo complesso in questi anni non ha voluto trasformare questo obbrobrio proibizionista, ora pero’ e’ chiaro che la criminalizzazione per l’uso consapevole e/o terapeutico della Cannabis e l’autoproduzione di questa pianta