11-05-2017: TTIP,PASSARE DA ‘FREE TRADE’ A ‘FAIR TRADE’
“La sentenza del tribunale dell’Unione Europea sull’iniziativa dei cittadini europei riguado il TTIP e il CETA riporta lo svolgimeno della procedura legislativa sulla corretta via. L’ingerenza inammissibile che la Commissione UE ha tentato, annullando l’iniziativa democratica ICE, testimonia quanta sordità c’è nelle istituzioni europee riguardo la legittimità degli istituti di partecipazione democratica diretta. In particolare in questo caso la miopia della Commissione UE è tanto più grave perchè, di fronte alle disuguaglianze sociali create dal fenomeno della globalizzazione, c’è stata una volontà politica di deregolamentare ulteriormente le normative in favore degli interessi del libero mercato. E’ necessario invece agire in modo da passare dal ‘free trade’ al ‘fair trade’, sviluppare il pilastro sociale dell’Unione Europea e investire per la costituzione di un Welfare universalistico europeo.Così da questa sentenza e vicenda politica emerge per l’ennesima volta la forte necessità di una riforma dei trattati europei che comprenda la progressiva democratizzazione delle istituzioni europee.”

Lascia un commento