06-04-2017:  VACCINI, GRAVE CHE DATI AIFA NON DISPONIBILI
“È molto grave quanto emerso da nostri approfondimenti, ovvero il fatto che non esistano i dati della vaccinovigilanza di competenza dell’Aifa per il 2014, 2015, 2016. Senza le tabelle che riguardono le segnalazioni delle reazioni avverse e le evidenze scientifiche che sgombrino il campo su eventuali nuovi danni da somministrazioni multiple non ci può essere alcuna sicurezza nel vaccinarsi.Le vaccinazioni sono importanti ma volerle renderle obbligatorie senza adempiere alla vaccinovigilanza fa emergere un contesto inquinato e carico di contraddizioni.”

Lascia un commento