29-03-2017: OGM, SODDISFAZIONE VOTO ITALIA CONTRO
“Apprendiamo con soddisfazione che le richieste di una posizione di chiara contrarietà del governo italiano sul tema degli Ogm in Europa è stata espressa nel comitato PAFF. L’Italia con maggiore coerenza può tornare a investire su un modello agricolo basato sulla qualità dei prodotti e sull’indipendenza degli agricoltori dall’oligopolio delle sementi Ogm .Il mancanto coordinamento fra ministeri nella decisione nel comitato PAFF di gennaio fu un momento di grave sbandamento del governo e di mancanza di rispetto del ministro Lorenzin della volontà politica del Parlamento e del consenso popolare. Ci auguriamo di non dover più tornare ad occuparci di queste vicende, ma invece di poterci impegnare in modo propositivo per innovare l’agricoltura europea nel rispetto dell’equilibrio ecologico dei nostri territori.”

Lascia un commento