13-02-2017: STADIO CON BERDINI NO A SPECULAZIONI
“A Paolo Berdini va riconosciuto di aver tenuto testa nella sua azione da assessore alle pressioni degli speculatori edilizi a Roma e la sua idea di fare lo stadio senza speculazioni è proprio quello che si aspettano i romani, stanchi dei giochi d’interesse. Se Berdini invece venisse fatto fuori non sarà certo per i gossip, ma perché politicamente il m5s di Virginia Raggi cede ai poteri forti della città e accantona l’opportunità di riprogettare urbanisticamente la città in sintonia con l’ambiente e rendendo fruibili gli spazi urbani per una rinnovata socialità.”

Lascia un commento