31-01-2017: OGM: LORENZIN APRE A NUOVE AUTORIZZAZIONI

“I risultati delle votazioni effettuate a Bruxelles il 27 gennaio nel comitato Paff testimoniano che la ministra Lorenzin è la prima responsabile della nuova posizione dell’Italia in favore dell’autorizzazione di nuovi e vecchi Ogm. Se il ministero dell’agricoltura invano ha dato indicazione, come sempre, per l’astensione, la delegazione italiana con capofila il ministero della salute, assieme al ministero dell’ambiente, ha invece optato per il parere positivo agli Ogm, senza peraltro nemmeno motivare pubblicamente tale inversione di rotta.Una decisione grave, priva di coordinamento istituzionale e di consenso popolare, che promuoverebbe, se validata dalla Commissione Ue, un’ Europa sempre più invasa da Ogm e dal modello agroindustriale a scapito delle agricolture contadine e della salute dei cittadini europei.Presenterò a breve un’interpellanza urgente per i necessari chiarimenti e capire se si è trattato solo di uno spiacevole errore o se la Lorenzin ormai può essere denominata come la nuova ‘ministra Ogm’.”

Lascia un commento