24-01-2017: GRILLO, GESTIONE AUTORITARIA DEL PARTITO M5S

Grillo conferma ancora una volta come il vertice del m5s sia decisamente orientato verso destra, al di là della retorica “nè di sinistra nè di destra”.Non solo alcuni temi politici sono stati spostati ultimamente su posizioni neosovraniste, ma soprattutto tale vicinanza all’area degli “uomini forti” gli permette di gestire in modo autoritario il suo partito e di soffocare qualsiasi dibattito. Sembra ritornare la situazione che vivemmo ad inizio legislatura in cui era vietato qualsiasi contatto con l’opinione pubblica, se non sotto stretto controllo dei capi della comunicazione.Questo è inaccettabile in una democrazia in cui è garantita la libertà di espressione ed ipocrita rispetto alla necessaria trasparenza della Rete, tanto esaltata dal m5s.Peccato che i parlamentari del m5s accettino tutto questo soltanto per tenersi stretta la possibilità di ricandidarsi. Un comportamento vile e che umilia il loro elettorato

Lascia un commento