13-01-2016:  M5S: DI MAIO MINACCIA POLITICAMENTE GLI EURODEPUTATI

“E’ ridicolo e strumentale l’attacco di Di Maio a coloro che hanno cambiato gruppo fuoriuscendo dal m5s, oltre che portato avanti con toni e contenuti da destra estrema, semplicemente perché è il m5s ormai il vero gruppo voltagabbana per antonomasia, sia per le giravolte sulle posizioni politiche, sia per la ricerca di alleanze con gruppi diversissimi fra loro, come abbiamo potuto vedere nella trattativa con Alde.
Allo sbadato Di Maio va ricordato che dimentica di chiarire cosa dovrebbero fare quei parlamentari espulsi dal m5s, senza che vi fossero regole chiare.L’assenza di vincolo di mandato esiste in Costituzione proprio per tutelare chi viene ricattato o epurato a causa dei conflitti interni al partito, che non hanno nulla a che vedere con l’espletamento del mandato parlamentare.Va chiarito inoltre che l’attacco di questi giorni di Di Maio è funzionale principalmente a minacciare politicamente gli eurodeputati in uscita dal m5s, i quali hanno posto giustamente condizioni alla loro permanenza, ovvero un doveroso cambio di rotta rispetto il dispotismo imperante all’interno del m5s, che il sottoscritto ed altri parlamentari denunciano da tempo.Purtroppo il m5s sembra non essere più nemmeno un soggetto politico, ed anche le altre forze politiche dovrebbero rendersene conto maggiormente, ma un partito aziendale e che perciò ragiona e si muove con logiche e finalità aziendaliste e non politiche. Nella trattativa con l’Alde c’era di tutto e di più, ma non la politica per il bene dei cittadini.L’unica soluzione a tutto ciò è la democratizzazione interna del m5s attraverso un congresso e quindi l’elezione, certificata da un ente esterno vista l’assenza di trasparenza nelle votazioni sul blog, dei vari organismi interni del partito.Allo statista Di Maio l’arduo compito di promuovere questo processo democratico interno, invece che farsi largo per la leadership sgomitando fra regole incerte e spesso prive di legittimità, come gli imminenti ricorsi allo statuto m5s potrebbero definitivamente dimostrare.”

Lascia un commento