rifiuti-roma-0725“Nel caos rifiuti e nello scontro fra Ama e Comune di Roma di queste settimane sostengo già da tempo che l’impianto della Colari a Rocca Cencia può e deve essere requisito con una ordinanza.
Se invece si vuole far nuovamente partecipe dei profitti Cerroni allora la sindaca Raggi è già sulla strada giusta. Percorso che non comprendiamo e che può celare potenziali conflitti d’interesse, come quello del deputato Vignaroli. La permanenza del deputato Vignaroli nella commissione d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti è compromessa dall’incompatibilità’ sopraggiunta dopo l’incontro con la Colari di Cerroni, dove siedeva senza alcun mandato ufficiale, ma soprattutto dal fatto chiaro a tutti che il controllore non può fare anche il controllato. È evidente che la gestione rifiuti a Roma non ha funzionato per anni e per questo la sindaca Raggi ha il dovere e la responsabilità, dopo aver denunciato tali inadempienze in campagna elettorale e nuovamente in questi giorni, di rimboccarsi le maniche e presentare il proprio cronoprogramma per uscire dall’emergenza, cosa che non ha fatto, e pianificare interventi e risorse nel medio periodo per aumentare l’ecocompatibilità del ciclo dei rifiuti.Dal m5s al governo della città ci si attende maggior rispetto delle regole istituzionali e meno menzogne che purtroppo ad oggi hanno caratterizzato abbondantemente l’amministrazione grillina.”

Lascia un commento