ttip“Nuovi ogm sul mercato in Europa, ma con un’altra denominazione per confondere il consumatore”. A lanciare l’allarme e’ Adriano Zaccagnini, deputato di Sinistra italiana, intervenuto oggi alla Camera alla conferenza stampa di presentazione contro il trattato di libero scambio Europa-Usa Ttip in Italia, che avra’ il suo culmine il 7 maggio con una manifestazione che partira’ da Piazza Repubblica. Sul Ttip “la situazione e’ davvero preoccupante- avverte Zaccagnini- specialmente perche’ manca la trasparenza e la camera di consultazione ancora non e’ stata aperta. Mi auguro che la mia forza politica sia in prima linea, non solamente il 7 maggio”. Il rischio pero’ ora riguarda anche gli ogm, “perche’ da un’indagine conoscitiva in Senato emergerebbe che l’Europa vuole denominare dei nuovi ogm, ma non come tali”. Tutto questo perche’ “ora la gente conosce il problema, tutti sanno che l’opinione pubblica e’ contraria agli ogm e allora si vuole aggirare il problema. E’ nostro compito- termina- alzare la soglia di attenzione su questa vicenda”.

Lascia un commento