POSSIBILE“La nascita della nuova componente Al-Possibile è un ottimo segnale di riorganizzazione nel campo parlamentare. E’ necessario il massimo rispetto in questo momento fra i percorsi collettivi e individuali in essere, fuori e dentro il Parlamento, affinché il percorso di soggettivazione politica prenda corpo.Proprio per questo ,Al-Possibile non è detto che debba rientrare in Sinistra Italiana, anzi, significa che dovremo dare luogo ad un nuovo soggetto con regole di democrazia interna innovative, senza per questo perdere efficacia e capacità decisionale.Purtroppo in queste settimane ci sono state varie frizioni fra Sinistra Italiana e Possibile, per quanto mi riguarda a gennaio dobbiamo dare realmente avvio ad un processo costituente aperto a tutti e non ci devono essere fughe in avanti o paternalismi di nessun tipo”

Lascia un commento