DRONI E AGRICOLTURA“L’utilizzo di droni anti-piralide per fare lotta biologica presentati in Friuli sono un buon esempio di come integrare tecnologia e innovazione in agricoltura con il rispetto dell’ecologia. Credo invece che il rilancio degli Ogm tentato dalla Bonino e da altri amanti del libero mercato, indichi come ci sia scarsa cognizione del principio di precauzione che vige in Europa, ma soprattutto del fatto che l’adozione di Ogm porterebbe gli agricoltori e i produttori di cibo europei ad essere completamenti dipendenti da pochissime grandi multinazionali, come già avviene in altre parti del pianeta. Anche il Papa “ecologista” denuncia l’aggressione al pianeta e alle sue comunità di persone. La ricerca in campo aperto degli Ogm è impossibile se non si vuole contaminare il territorio e coloro che continuano a sostenerla non vogliono una vera sinergia fra tecnologia e agricoltura rispettosa dell’ambiente e della salute umana.”

Adriano Zaccagnini Vicepresidente della Commissione Agricoltura

Lascia un commento