terra_viva_manifesto“Aderiamo al manifesto Terra Viva presentato ad Expo perché sono presenti i principi per un nuovo modello di sviluppo agricolo. Un modello ecocompatibile che cura la terra e le persone, che garantisce cibo sano a prezzi popolari, che pratica la giustizia sociale e ambientale. Consapevoli delle contraddizioni del modello Expo, scegliamo di stare nel dibattito e di dare il nostro contributo ai contenuti, come abbiamo già fatto durante la mozione sulla carta di Milano, in cui abbiamo introdotto punti come: no ogm e uso massiccio dei fitofarmaci, sicurezza alimentare dei popoli, contrasto al land grabbing e allo sfruttamento dei braccianti, sostegno alle agricolture contadine per sfamare il mondo e limitazione delle monocolture per le agroenergie. Il pianeta ha bisogno di energia prodotta ecocompatibilmente e non attraverso un modello aderente all’ideologia del libero mercato, dove nella globalizzazione senza regole si producono relazioni neocolonialistiche ed una governance postdemocratica.”

Adriano Zaccagnini Vicepresidente Commissione Agricoltura Camera dei Deputati

Lascia un commento