imu agricola “Nuovi criteri per l’Imu agricola possono essere individuati in relazione alla redditività economica e alla superficie agricola posseduta. Posto che non è accettabile tassare gli agricoltori e i cittadini in genere con scadenze così brevi, è certamente il caso di aprire una seria riflessione su quali criteri di proporzionalità è possibile usare per non colpire indiscriminatamente l’attuale tessuto rurale e non danneggiare il presidio sociale imprescindibile per la vita dei territori agricoli che svolgono sopratutto le aziende familiari e contadine.”

Adriano Zaccagnini Vicepresidente Commissione Agricoltura Camera dei Deputati

Lascia un commento