Adriano Zaccagnini Vicepresidente Commissione Agricoltura.ttip-logo_trojanisches-pferd “Il relatore europeo per il TTIP Paolo De Castro ci ha informato in Commissione Agricoltura che effettivamente ci sono stati problemi di trasparenza e quindi di processo democratico. Sostanzialmente non ha fatto pervenire che una relazione di massima, nessuna nuova valutazione d’impatto, molta vaghezza su quali benefici comporterebbe e praticamente nessuna riflessione sulle conseguenze dannose possibili con questa nuova deregolamentazione all’orizzonte. Tuttavia, come anche altri esponenti PD, ha voluto sottolineare come bisogna lavorare sulla comunicazione. In definitiva i sostenitori del TTIP richiedono maggior impegno nel fare “una buona propaganda” descrivendo il TTIP come qualcosa che non è. La deregolamentazione nel tempo della globalizzazione è in realtà la direzione opposta al buon senso, cercare regole insufficienti col TTIP e usarlo come cavallo di Troia, per avanzare una minaccia al sistema stesso della democrazia col sistema degli arbitrati internazionali (ISDS), è lo stesso metodo liberista che ha prodotto la crisi e che cerca di avanzare nell’espropriazione dei nostri diritti acquisiti.”

Lascia un commento