ttip-logo_trojanisches-pferd “Ieri sono state consegnate a Juncker più di un milione di firme di cittadini europei contro l’approvazione del TTIP e in particolare contro la possibilità di introdurre gli arbitrati internazionali (ISDS). Con gli ISDS i governi sarebbero costantemente minacciati dai grandi gruppi e “costretti” a revocare leggi per la salute pubblica e la coesione sociale. Purtroppo il governo Renzi non vede tali rischi e tantomeno li vede De Castro, relatore al Pe per il TTIP. Sono accecati dai benefici senza rendersi conto che ci stanno traghettando in una dimensione post-democratica e schiava della legge del mercato, marginalizzano l’interesse pubblico e le garanzie a tutela del benessere dei cittadini europei”

Lascia un commento