“ Oggi, in Commissione Agricoltura sono stati approvati alcuni commercio_sementi_commissione_europeaemendamenti al testo della biodiversità agraria, fra i quali, una modifica che non permetterà la brevettabilità delle sementi riconosciute nell’anagrafe nazionale, con riferimento alle ratifiche della convenzione internazionale ,che l’Italia ha sottoscritto, per la protezione dei ritrovati vegetali ed il Trattato Internazionale sulle risorse fitogenetiche per l’alimentazione e l’agricoltura adottato dalla conferenza Fao del 2001. E ’ un risultato positivo nel percorso di non brevettabilità della biodiversità, utile affinché essa resti bene comune”
Adriano Zaccagnini Vice presidente della Commissione Agricoltura.

Lascia un commento