Fabrizio Pinzuti sul Cittadino Online si chiede se la geotermia, in particolare nella vicenda Amiata, può considerarsi una forma di greenwashing: “l’ingiustificata appropriazione di virtù ambientaliste da parte di aziende, industrie, entità politiche o organizzazioni con l’intento di creare un’immagine positiva di proprie attività, distogliendo l’attenzione da proprie responsabilità nei confronti di impatti ambientali negativi”.

// LINK: Fabrizio Pinzuti, “Greenwashing o della verginità ambientale”, Il Cittadino Online, 22 aprile 2014

Lascia un commento