“Ho appreso, dai cittadini salentini, della eradicazione di centinaia di ulivi sulla Lecce -Torre Chianca e di altre centinaia di Ulivi in zona Trepuzzi Squinzano. Questa dovrebbe essere la soluzione al problema del batterio della Xylella fastidiosa?” – si domanda in una nota il vicepresidente della commissione Agricoltura della Camera dei Deputati Adriano Zaccagnini.

“Quando ancora non è stata dimostrata la correlazione cera fra la Xylella fastidiosa ed il CDRO o disseccamento rapido. Quali interessi si celano dietro questa operazione e chi sta gestendo lo scempio della eradicazione degli Ulivi nel Salento?” conclude Zaccagnini (gruppo Misto/GAPP).

Lascia un commento