ADRIANO ZACCAGNINI (Gruppo Misto/GAPP): “bravo Bartolomeo Pepe. Uscire dal m5s elaborando consapevolmente, non aspettando di essere messi alla gogna, è un atto di grande maturità interiore che merita rispetto e un sincero plauso. La coscienza libera e democratica è incomprimibile e viene prima di tutto. Profonda stima e solidarietà per quello che hai vissuto in un sogno di democrazia andato in frantumi.”“Non per colpa nostra, ma per l’arrivismo e il carrierismo che anche in questi giorni vediamo essere la scelta che lo staff sostiene e promuove con i criteri di selezione per i candidati alle europee. Così è più facile mantenere l’emergenza e l’artificiosa necessità di controllo e di garanzia nel m5s e non dar modo che le energie genuinamente democratiche, ormai poche, si possano emancipare dai suoi tutori-padroni. Uscire da un’organizzazione grillocentrica e blogcentrica, strumento tutt’altro che trasparente, vuol dire continuare a difendere quell’ideale e quei valori di democrazia libertà e uguaglianza in cui abbiamo sempre creduto e per i quali ci siamo impegnati da prima della nostra candidatura, nella vita quotidiana nei territori, nelle nostre comunità e nelle nostre lotte.”

Lascia un commento