La questione dell’ILVA di Taranto sarà portata da PeaceLink all’attenzione di Janez Potocnik, commissario europeo all’ambiente, il prossimo 10 aprile a Bruxelles. Con Antonia Battaglia, che ha tenuto costantemente informati Commissione e Parlamento europei sulla situazione di Taranto, PeaceLink chiederà che si avanzi più velocemente con la procedura di infrazione contro l’Italia. In discussione il Piano ambientale ILVA e il silenzio delle istituzioni sulla problematica situazione della città di Taranto.

In proposito, PeaceLink afferma che «l’assenza di informazioni certe appare tutt’uno con una inaccettabile elasticità del sistema delle prescrizioni e delle sanzioni, il che vanifica il valore vincolante della direttiva IPPC e rende l’ILVA uno “stato indipendente” in Europa, retto da regole in conflitto con le normative europee.»

// LINK: “PeaceLink il 10 aprile da Janez Potocnik a Bruxelles”, Peacelink, 21 marzo 2014

Lascia un commento