Sulla procedura di espulsione dei quatro senatori del M5S dissidenti dalla linea Grillo-Casaleggio, Adele Gambaro di GAPP ha dichiarato all’Espresso: “io ci sono già passata e speravo che queste cose non ci fossero più. Mi pare di capire che continuano a farle, a limitare il dibattito. Ma i colleghi fanno bene a continuare a dire quello che pensano, soprattutto perché il loro è un diritto tutelato dalla Costituzione, e sarebbe il caso lo tutelasse anche il movimento”. 

// LINK: Luca Sappino, “M5S, processo ai senatori dissidenti: si prepara la procedura di espulsione”, L’Espresso, 21 febbraio 2014

Lascia un commento