ADRIANO ZACCAGNINI (Gruppo Misto/GAPP) vicepresidente Commissione Agricoltura Camera dei Deputati: “finalmente la Fini-Giovanardi viene sepolta dalla Consulta, una legge insensata , inumana e inefficace. La politica nel suo complesso in questi anni non ha voluto trasformare questo obbrobrio proibizionista, ora pero’ e’ chiaro che la criminalizzazione per l’uso consapevole e/o terapeutico della Cannabis e l’autoproduzione di questa pianta dagli innumerevoli utilizzi, per non dare risorse alle mafie del narcotraffico, sono stati gesti di disobbedienza civile sensati e fuori da ogni logica demonizzatrice.”

“Purtroppo molte persone sono andate in carcere per nulla, anzi per una legge illegale. Giovanardi e Fini dovrebbero fare quantomeno ammenda, ma noi sapendo che non lo faranno, oggi li salutiamo dall’alto della sentenza della Consulta. No al proibizionismo, Si alla liberta’ e al consumo consapevole e informato.”

Lascia un commento