Adele Gambaro (Gapp – Misto): “Chiediamo al ministro dell’Ambiente Andrea Orlando di venire a riferire in Senato sulla gravissima alluvione che ha colpito l’Emilia, in particolare nella zona del modenese. Anche se l’emergenza causata dall’esondazione del fiume Secchia non si ferma, fino ad oggi i giornali nazionali ne hanno dato pochissimo risalto: e’ avvilente, come se ci fossero disastri di serie A e altri di serie B.”

“L’alluvione ha colpito pesantemente anche il tessuto industriale del modenese, sono infatti circa 2.000 (dati Cgil) le aziende che hanno subito seri danni e che ora sono ferme, impossibilitate a produrre. Sospendere gli adempimenti fiscali per i centri interessati deve essere per il governo un atto dovuto. Quello che sembra un dissesto idrogeologico, e’ in realta’ uno sfascio morale. Smottamenti, inondazioni, allagamenti e frane sono sempre disastri annunciati. Smettiamola con le parole di circostanza, e’ ora che si faccia qualcosa di concreto per mettere in sicurezza il territorio nazionale”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.