Adele Gambaro (Gapp – Misto): “Chiediamo al ministro dell’Ambiente Andrea Orlando di venire a riferire in Senato sulla gravissima alluvione che ha colpito l’Emilia, in particolare nella zona del modenese. Anche se l’emergenza causata dall’esondazione del fiume Secchia non si ferma, fino ad oggi i giornali nazionali ne hanno dato pochissimo risalto: e’ avvilente, come se ci fossero disastri di serie A e altri di serie B.”

“L’alluvione ha colpito pesantemente anche il tessuto industriale del modenese, sono infatti circa 2.000 (dati Cgil) le aziende che hanno subito seri danni e che ora sono ferme, impossibilitate a produrre. Sospendere gli adempimenti fiscali per i centri interessati deve essere per il governo un atto dovuto. Quello che sembra un dissesto idrogeologico, e’ in realta’ uno sfascio morale. Smottamenti, inondazioni, allagamenti e frane sono sempre disastri annunciati. Smettiamola con le parole di circostanza, e’ ora che si faccia qualcosa di concreto per mettere in sicurezza il territorio nazionale”.

Lascia un commento