“A breve la Regione Friuli vorrebbe approvare le ‘norme di coesistenza’ per permettere la coltivazione di Ogm. Lo ripetiamo da mesi che serve un’Ordinanza di divieto e non le norme di coesistenza.”

“L’assessore Bolzonello approvando queste norme, sta per procedere alla devastazione genetica del patrimonio friulano e non pare stia contemplando il fatto che la contaminazione avviene, oltre che per via aerea, anche nel sottosuolo attraverso il TGO. Quali sono le precauzioni che secondo l’assessore permetterebbero la non contaminazione in Friuli? Lo spieghi con chiarezza al suo partito e all’Italia intera. Altrimenti il suo partito se ne assumerà politicamente tutte le conseguenze del caso ritrovandosi dalla parte dei pro-Ogm”. Lo afferma il parlamentare del Gapp ed ex grillino Adriano Zaccagnini.

Lascia un commento