Mentre si discute se indicare sull’etichetta degli alimenti la presenza di organismi geneticamente modificati, negli USA l’associazione dei produttori di alimenti OGM chiede alla Food and Drug Administration di estendere ai cibi con derivati da biotecnologie la norma che permette di indicare come “naturali” i prodotti senza aromi artificiali o sostanze sintetiche. 

// LINK: Beniamino Bonardi, “Negli Stati Uniti, i produttori di alimenti Ogm chiedono di poterli etichettare come naturali”, Il fatto alimentare, 2 gennaio 2014

Lascia un commento